TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

SARDEGNA CITTA’ E PAESI ALLAGATI

Niente vaccini anti Covid oggi a Sassari: l’hub vaccinale allestito nel capannone di Promo si è allagato per il temporale che stanotte, fino alle prime ore del mattino ha imperversato sulla città, e oggi resterà chiuso. La giornata di vaccini sarà recuperata domenica. L’allagamento è la conseguente chiusura dell’hub vaccinale nella struttura di Predda Niedda si era già verificato in aprile, sempre a causa di un forte acquazzone.

Temporale che questa volta ha causato numerosi allagamenti di strade e scantinati in tutta la città, costringendo i Vigili del Fuoco a una notte di straordinari. L’intervento più impegnativo è stato nel quartiere di Sant’Orsola, dove un canale ha esondato per un divano e materassi abbandonati che ostruivano il normale corso delle acque.
Danni sulla costa di San Teodoro. Richieste d’aiuto in Gallura e in particolare a Olbia. L’attenzione resta alta in tutto il nord Sardegna dove nel pomeriggio è previsto un ulteriore peggioramento delle condizioni meteo.

Peggioramento anche al sud dell’isola – Temporale con tuoni e fulmini nel sud Sardegna. E danni e strade allagate. Sono state ore di grande lavoro per le squadre di pronto intervento e il nucleo Sommozzatori dei Vigili del Fuoco che hanno soccorso una ventina di automobilisti in difficoltà rimasti intrappolati nelle auto sommerse nell’acqua in piena in alcuni tratti della strada statale 195, all’altezza dei comuni di Capoterra e Sarroch, ad una ventina di chilometri da Cagliari. Altri interventi sono stati effettuati nell’hinterland cagliaritano e nei Comuni limitrofi per abitazioni e scantinati allagati. A Costa Rei, località turistica sulla costa sud orientale dell’isola, sono dovuti intervenire le squadre di pronto intervento del distaccamento dei Vigili del Fuoco di San Vito per alcune villette allagate. In totale sono stati effettuati oltre una decina di interventi legati al maltempo.

Le previsioni – Il maltempo si presenta a due facce: domani sabato, con ciclone carico di temporali e nubifragi passerà al Sud, domenica invece sarà un’estate settembrina per tutti. In queste ore un vortice ciclonico mediterraneo si sta dirigendo verso la Sardegna per poi raggiungere, nel weekend, il Sud. Dopo un venerdì di intenso maltempo in Sardegna, il ciclone si farà sentire nelle regioni meridionali nella giornata di sabato. Su Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia meridionali sono previste precipitazioni abbondanti, spesso sotto forma di nubifragio e temporale con grandine. Rovesci colpiranno anche la Campania, soprattutto la provincia di Salerno e le coste.

A cura di Stefano Severini – Foto Imagoeconomica

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *