TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

SANTA CROCE TRE AVVISI DI GARANZIA

Avvisi di garanzia sono stati notificati dalla procura di Firenze ai vertici dell’Opera di Santa Croce per la morte del turista spagnolo colpito dall’alto da un frammento staccatosi all’interno.
Lo riferisce l’Ente, precisando che risultano avvisati il presidente Irene Sanesi, il segretario generale dell’ente Giuseppe De Micheli e il responsabile tecnico Marco Pancani.

L’inchiesta e’ per omicidio colposo. Secondo quanto precisa la procura si tratta di atto dovuto in vista dell’autopsia, decisa nel pomeriggio.
La famiglia della vittima, grati cordoglio istituzioni La moglie del 52enne spagnolo morto ieri nella basilica di Santa Croce a Firenze e i parenti stretti che l’hanno raggiunta in Italia sono “grati per le manifestazioni di cordoglio che in queste ore stanno arrivando dalle istituzioni italiane”.
E’ quanto si apprende da fonti vicine ai familiari della vittima. In queste ore la moglie del turista si trova a Firenze con i familiari pi stretti, arrivati la notte scorsa dalla Spagna non appena appreso della tragedia.

Ad assisterli il console onorario di Spagna a Firenze Maria De Los Angeles Velloso Mata, che sta affiancando la famiglia sia per quanto riguarda le procedure burocratiche che per quanto riguarda un sostegno di tipo psicologico. La basilica chiusa in segno di lutto.

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *