Una nuova grande protesta contro la guerra russa in Ucraina è in corso a San Pietroburgo, dove la polizia è intervenuta in massa per cercare di sgomberare la gente scesa in strada. Le immagini diffuse dalle emittenti internazionali mostrano agenti che picchiano e portano via alcuni manifestanti trascinandoli per terra.

Una grande manifestazione è in corso anche a Berlino: almeno 100.000 persone riunite davanti alla Porta di Brandeburgo e al Reichstag, l’edificio della Camera dei Deputati, hanno esposto bandiere a colori giallo e blu in solidarietà con l’Ucraina.

Secondo gli organizzatori i manifestanti potrebbero essere fino a 500 mila. “Stop war, stop Putin“, uno dei tanti slogan urlati dalla folla oceanica.

Insieme per la pace. Secondo gli organizzatori potrebbero essere fino a 500 mila i manifestanti che stanno sfilando, alla manifestazione in programma ufficialmente dalle13 alle 16 nel cuore della capitale tedesca. Il corteo previsto inizialmente dalla Colonna della Vittoria fino alla Porta di Brandeburgo, si è esteso arrivando fino alla stazione della S-Bahn di Tiergarten ,la metropolitana a cielo aperto, ha spiegato la polizia. “Stop war, stop Putin“, uno dei tanti slogan portati dalla folla, che dovrebbe comunque rispettare le distanze per la pandemia.

A cura di Elisabetta Turci – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui