Cesena Basket 2005 vs Budrio 60-79 (15-22, 30-35, 44-51). Cesena: Rossi, Santoro 11, Piazza 8, Domeniconi, Nocerino 1, Panzavolta 12, Ricci 6, Pezzi Oscar 16, Sanzani 3, Pezzi Ivan, Balestri 3, Sangiorgi. Allenatore Marco Vandelli vice Lucio Paganelli.

Partita durissima contro la prima della classe che si presenta a Cesena, al giro di boa, galvanizzata da una sola sconfitta. Di contro i biancazzurri tornano al Palaippo per iniziare il girone di ritorno con la squadra finalmente al completo, ma con poca benzina nel serbatoio a causa dell’assenza in parte prolungata di alcuni giocatori fondamentali. Budrio sulla carta pare essere anche lei in “emergenza” per problemi vari ma con un roster che farebbe invidia a molte squadre di serie superiore. Quindi, pare esserci qualche flebile speranza per le giovani giraffe che vogliono riprendere la corsa dopo le ultime due sconfitte.

Purtroppo gli ospiti non sono primi in classifica per caso, infatti, le cosiddette seconde e terze linee scendono in campo motivate e disputano una partita intensa sia in difesa sia in attacco, rimanendo sempre, o quasi, padroni del campo, mentre per i cesenati la situazione è di visibile difficoltà. Un lampo di Cesena si vede solo a pochi minuti dalla fine del secondo quarto quando la zona ordinata da coach Vandelli riesce a bloccare l’attacco di Budrio, realizzando un parziale di 15 a 1 che la porta per un attimo in testa al match (30-28). Messo all’angolo l’allenatore ospite chiama subito un time out che riporta la situazione sui binari iniziali.

L’impressione è che Cesena, anche se nessuno ci crede, possa reggere l’urto, a dispetto di una difesa avversaria con il coltello tra i denti e un attacco che va a segno con precisione. Nonostante ciò i padroni di casa restano a ruota degli ospiti fino all’inizio dell’ultimo quarto quando la scena se la prendono gli arbitri, mortificando ogni sforzo dei cesenati con “falli inventati”, tecnici ed espulsioni allucinanti, che mandano in lunetta a ripetizione la corazzata Budrio, per una vittoria più che meritata.

”Dopo la lunga striscia vincente, frutto di un grande periodo di forma fisica e allenamenti al completo, stiamo pagando le assenze settimanali per infortuniha dichiarato coach Vandelli nel dopo partita – un normale calo che speriamo finisca presto per riuscire quanto prima a tornare a giocare le partite fino all’ultimo secondo. Sapevamo che questo campionato sarebbe stato duro, non ci siamo esaltati per le vittorie e ora non dobbiamo deprimerci per le sconfitte, ma continuare a lavorare con impegno in palestra”.

Comunque vada le indicazioni dei dirigenti della società della “Cesena Basket 2005” sono: vincere o perdere, senza mai dimenticare che in campo bisogna divertirsi!

Il vice Direttore Ugo Vandelli – Foto Redazione

Il Vice Direttore Ugo Vandelli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui