“Io non stavo simpatico al M5s, non mi volevano bene. Ma abbiamo aperto un dialogo e alla fine sono entrati in giunta a Pesaro con me. Dopo due anni, l’esperimento è andato molto bene. Da domani in Parlamento ci saranno tre forze di opposizione: se ci si divide l’opposizione è meno forte. Secondo: fra tre mesi ci saranno le elezioni amministrative. Vogliamo commettere gli stessi errori?”. Lo dice Matteo Ricci ad Agora’, su Rai 3.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui