Le autorità del Belgio hanno arrestato dieci persone a Bruxelles, nel corso di diversi raid finalizzati a scovare una rete di reclutamento dell’Isis.

A riferire la notizia è stato l’ufficio del procuratore federale in una nota, precisando che sono state lanciate nove incursioni in quattro quartieri, tra cui Molenbeek, il quartiere scelto da molti estremisti come “rifugio”. Le dieci persone sospette fermate dalle forze dell’ordine, verranno ora ascoltate dalla divisione antiterrorismo della polizia giudiziaria federale di Liegi.

Il giudice istruttore deciderà in giornata se optare per la carcerazione preventiva. Durante le perquisizioni sono stati sequestrati materiale informatico e cellulari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui