Si è concluso il vertice bilaterale tra il premier italiano Matteo Renzi e la cancelliera tedesca Angela Merkel. Tra i temi trattati, l’immigrazione su cui Renzi ha ribadito l’impegno comune con la Germania per adottare “un approccio all’immigrazione basato sul rispetto dei diritti umani e per una proposta politica seria, credibile e di lungo periodo”.
Il Presidente del Consiglio ha anche commentato la chiusura delle frontiere al Brennero da parte dell’Austria: “Riteniamo – ha detto – che siano posizioni sbagliate, anacronistiche e non giustificate da alcuna emergenza, ma lo sarebbero anche se ci fosse un’emergenza”.

Angela Merkel ha ribadito la necessità che ogni Paese membro collabori per salvaguardare il trattato di Schengen. “Farò tutto il possibile per risolvere i problemi connessi a questa emergenza senza chiudere i confini. Non esiste un’Europa comune senza la ripartizione degli oneri e non possiamo abbandonare a loro stessi Paesi che presidiano i confini esterni come Malta, Cipro o l’Italia”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui