TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

REGNO UNITO CORONAVIRUS IN FORTE RIPRESA

Il Regno Unito potrebbe tornare a ottobre a un livello di 50.000 contagi da coronavirus al giorno contro i 3900 di ieri e di 200 morti quotidiani se il rimbalzo dei casi non verrà fermato il prima possibile.

Lo hanno dichiarato in una conferenza i professori Patrick Vallance e Chris Whitty,consiglieri del governo di Boris Johnson, indicando la necessità di restrizioni sui contatti sociali in tutte le aree del Paese dove l’indice d’infezione Rt sia di nuovo superiore alla soglia 1.

Vallance ha anche additato gli esempi di Francia e Spagna, dove i contagi – più numerosi rispetto al Regno Unito – sono aumentati fra i ventenni per poi estendersi ad altre fasce di età e portare anche a una graduale ripresa dei decessi.
Il numero uno del personale medico inglese, Chris Whitty, ha rimarcato nella stessa conferenza che la pandemia sarà “un problema di sei mesi” con cui “tutti dobbiamo combattere”. “La stagione è contro di noi”, ha detto e il Covid-19 “approfitterà dell’autunno e dell’inverno”, quindi i prossimi sei mesi “devono essere presi seriamente” perché “non si tratta del problema di qualcun’altro ma è un nostro problema”.

A cura di Elena Giulianelli – Foto Getty Images

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *