TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

RDC UN SURROGATO DEL LAVORO

Il reddito di cittadinanza “non può diventare un surrogato del lavoro“. A dirlo il presidente della Regione Veneto

Il reddito di cittadinanza “non può diventare un surrogato del lavoro”. A dirlo il presidente della Regione Veneto Zaia, ospite di Morning News su Canale 5 spiegando che la sua proposta “da non addetto ai lavori è molto semplice: gli imprenditori che non chiedono contributi a pioggia dicono quanti lavoratori avete? Dieci, venti… ecco, datelo a noi il reddito di cittadinanza e li assumiamo. Quindi, utilizziamo le aziende per trovare lavoro a quelli che dicono che hanno bisogno del reddito di cittadinanza perché non trovano lavoro. Per tutti gli altri che hanno difficoltà a lavorare per altri motivi, penso alla disabilità, alla emarginazione sociale, continueremo con il reddito di cittadinanza”. Ma, in generale, “non può diventare un surrogato del lavoro”.

A cura di Renato Lolli – Foto Imagoeconomica

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *