MAURIZIO PESCARINI CEO GENERTEL

Con l’arrivo della bella stagione, gli appassionati delle due ruote iniziano a scaldare i motori, impazienti di poter percorrere le strade più avventurose e panoramiche, di cui è ricco il mondo.

Dopo un lungo inverno, in cui anche la moto è rimasta ferma, in “letargo”, nel proprio parcheggio, ora è pronta a sgranchirsi le gambe, scarrozzando il proprio centauro ovunque voglia condurla.

È anche tempo, dunque, di attivare o riattivare una polizza moto, necessaria a coprire il veicolo e le persone a bordo in caso di incidente.

La RC, come quella per i veicoli a quattro ruote, è obbligatoria, anche se rispetto a quest’ultima può essere gestita in modo più flessibile.

Si sa, infatti, che la polizza assicurativa è una delle spese che gravano maggiormente sulle spalle dei possessori di veicoli da strada, per questa ragione, prestare alcune accortezze nella scelta del contratto da sottoscrivere può avvantaggiare notevolmente in termini di spesa.

Lo screening delle compagnie assicurative e delle diverse offerte proposte da ognuna di loro è senza dubbio il primo passo che ogni motociclista compie prima di sottoscrivere un contratto.

Generalmente, coloro che vogliono ottenere un risparmio maggiore sulla polizza moto, optano per una direct company online, come Genertel, leader del settore con molti anni di esperienza alle spalle.

Queste, infatti, propongono costi più bassi rispetto alle tradizionali compagnie, proprio perché non sostengono i conti di intermediazione.

I servizi e la garanzia di copertura, invece, restano invariati.

Genertel, ad esempio, offre la possibilità ai propri assicurati di sospendere la polizza moto per il periodo in cui non viene utilizzata e riattivarla successivamente senza costi aggiuntivi.

In questo modo, la spesa sulla RC moto viene ottimizzata, perché legata solo al periodo di reale utilizzo.

Diversamente si può anche attivare un’assicurazione temporanea, legata solo a qualche giorno o mese di utilizzo, e risparmiare notevolmente sul costo.

Anche calibrare la scelta delle giuste garanzie accessorie permette di ottenere vantaggi nel lungo periodo e ottimizzare la spesa.

Inserire nel contratto solo quelle adatte alle proprie esigenze di guida, infatti, permette di estendere la copertura del mezzo anche al verificarsi di particolari eventi che esulano dalla copertura della RC obbligatoria.

In questo senso, Genertel ne propone di molto specifiche, come il Bonus aiuto domestico, la MiniKasko abbigliamento, che tutela la tenuta da centauro, ma anche di più tradizionali e diffuse, come la Tutela legale o l’Assistenza stradale.

La Redazione giornalistica – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui