TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

PESCARA INCENDI FERITI BAGNANTI

Sono cinque le persone ferite curate in ospedale a Pescara in seguito al vasto incendio che ha colpito nel pomeriggio di oggi la zona sud della città.
Fra queste, ci sono una bambina e due suore di una struttura della diocesi. È stata evacuata la casa di riposo di via Paolo de Cecco. Sono, a quanto si apprende, circa 800 le persone evacuate, che vengono trasferite al Palafiere, ma la conta è ancora in corso. Coinvolta dall’evacuazione la parte della città che va dall’università e dal tribunale fino alla zona di San Silvestro. Tutta evacuata pure la riviera sud all’altezza dello stabilimento 186, ma anche un convento di suore.
Chiusi l’accesso nord e sud della città, sono 35 le ambulanze attive.

La Riserva Dannunziana di Pescara sta bruciando e nella zona sud della città ci sono decine e decine di uomini di tutte le forze dell’ordine.
“Abbiamo dovuto evacuare diverse abitazioni e anche stabilimenti balneari a causa del fumo e dei lapilli. Stiamo lavorando con tutti gli uomini disponibili. Il principale avversario è il vento caldo. Con l’elicottero dei vigili del fuoco si sta cercando di limitare i danni”. Queste le parole all’Ansa del sindaco di Pescara Carlo Masci che sta coordinando le operazioni di spegnimento del vasto rogo.

A cura di Leonardo Ricciardi – Foto Ansa

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *