Momenti di panico poche ore prima della mezzanotte di Capodanno vicino a Times Square, a New York, dove la polizia ha sparato ad un uomo armato di machete che aveva attaccato tre agenti, due dei quali colpiti alla testa. Il sospetto, un giovane di 19 anni, è rimasto ferito ed è stato ricoverato in ospedale.

Secondo il New York Post, la polizia, insieme all’Fbi, sta accertando se l’aggressore sia un estremista islamico radicalizzatosi recentemente. Uno dei due agenti feriti era al suo primo giorno di lavoro.

A cura di Stefano Severini – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui