Il 18 settembre 1851 esce il primo numero del New York Daily Times, nuovo giornale che diventerà una delle più celebri testate giornalistiche al mondo, grazie ad un affermato trio di giornalisti: Henry Raymond (primo direttore, in carica fino al 1869), George Jones e E.B. Wesley.

Il 14 settembre 1857, il giornale abbrevia ufficialmente il suo nome in The New York Times. Il 21 aprile 1861, viene pubblicata un’edizione domenicale per offrire una copertura quotidiana della guerra civile.

Nel 1896 l’acquisto da parte di A.S. Ochs, che ne farà uno dei migliori e più diffusi quotidiani statunitensi, di impostazione moderatamente progressista. Il giornale, modellato sul London Times, si propone come serio divulgatore di notizie.

Poco dopo aver assunto il controllo del giornale, Ochs ha coniato lo slogan “All the news that’s fit to print” (“Tutte le notizie che valga la pena stampare“) che poi sarà riadattato nell’età digitale in “All the news that’s it to click” (“Tutte le notizie che valga la pena cliccare“). Lo slogan è apparso sul giornale dal settembre 1896 ed è stato stampato in un riquadro nell’angolo in alto a sinistra della prima pagina dall’inizio del 1897.

Il New York Times ha sempre avuto una sede molto prestigiosa: è stato, infatti, il primo giornale ad avere un edificio studiato appositamente per ospitarlo. Nel 1904 Ochs sposta la sede del giornale in un grattacielo nella 42nd Street a Longacre Square. Poi riesce a convincere il sindaco della città a costruire lì la metropolitana e a modificare il nome alla piazza in Times Square, oggi uno dei luoghi più famosi della Grande Mela. Il NYT cambia sede nuovamente nel 1913 e si trasferisce in quello che oggi è noto come One Times Square. Un altro importante trasferimento avviene nel 2007, quando il giornale si trasferisce sull’ 8° avenue in un grattacielo disegnato da Renzo Piano, celebre architetto italiano, il New York Times Building. Un edificio di 52 piani (21 sono occupati dal Times), che rappresenta anche fisicamente l’autorevolezza del giornale.

Il New York Times
è diventato, nel tempo, anche web. Lo spazio online attivo dal 22 gennaio 1996, è uno dei siti di notizie più visitati ed è il primo quotidiano online con sede negli USA . Dal 14 settembre 2007 il sito web e l’immenso archivio sono stati resi accessibili integralmente; gli archivi sono consultabili sin dall’anno di fondazione.

A cura di Franco Buttaro – Foto Getty Image

scrivi a: [email protected]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui