Il Golpe fallito“. Questo il titolo che la dice lunga anche se il concetto è breve del murales comparso in via Caccini nella capitale, vicino la sede della Figc in via Allegri, ad opera di Laika (come riporta Ansa), uno dei nomi di punta della street art romana. L’opera mostra Andrea Agnelli che buca un pallone facendo definitivamente tramontare l’ipotesi della Superlega.

“Hanno provato a dare il colpo di grazia al gioco più bello del mondo, a distruggere il principio fondante dello sport per cui tutti possono partecipare e vincere – si legge nella didascalia postata sui social -. E invece i ‘fedeli alla tribù’ stavolta hanno avuto la meglio sui loschi affari di chi voleva bucarci i sogni”. “Il tentativo di creare una competizione a invito riservata ai club più ricchi è la morte dei sogni dei tifosi di tutto il mondo – è invece il commento di Laika -, ed è la morte del calcio stesso. Lo sport dovrebbe insegnare che con la fantasia, il talento e l’allenamento tutti possono provare a vincere. La Superlega, in nome di un business sempre più monopolizzato, sconfessa definitivamente questo sogno”.

A cura di Stefano Severini – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui