Siamo arrivati alla fine del percorso di questa stagione, con due finali da giocare in quattro giorni. La prima finale ci dava quello che meritavamo e quello che dal primo giorno avevamo come target, che era migliorare la classifica e giocare l’Europa League nella prossima stagione. Lì non si poteva scrivere la storia, ma semplicemente finire il lavoro di una stagione e raggiungere il nostro obiettivo. Questa finale è storia, storia che abbiamo già scritto per arrivare qui a giocare una finale europea dopo tanti anni, ma quando arrivi qui devi fare tutto il possibile per scrivere la vera storia, e vincere la finale“.

Lo ha detto il tecnico della Roma, José Mourinho, nella conferenza stampa della vigilia della finale di Conference League contro il Feyenoord, domani sera a Tirana.

“Raggiungendo il primo obiettivo abbiamo tolto da questa finale la tensione di dover vincere anche per conquistare l’Europa League il prossimo anno”, ha aggiunto.

Le probabili formazioni

ROMA (3-5-1-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibañez; Karsdorp, Mkhitaryan, Cristante, Sergio Oliveira, Zalewski; Pellegrini; Abraham. Allenatore: Mourinho.

FEYENOORD (4-4-2): Bijlow; Geertruida, Trauner, Senesi, Malacia; Aursnes, Til, Kokcu; Nelson, Dessers, Sinisterra. Allenatore: Slot.

ARBITRO: Kovacs (Romania).

A cura di Roberto D’Orazi – Foto Ansa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui