TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

MOTOGP QUATAR GAS DI MAVERICK

Il primo Gp della stagione in Qatar va a Maverick Viñales (Yamaha) su Zarco e Bagnaia su Ducati, quarto l’iridato Mir (Suzuki).

Subito Ducati in testa con Bagnaia, Miller, e Zarco. Settimo Rossi, cade Petrucci con la Ktm Tech3. Zarco riesce a infilare Miller e tallona Pecco. Nelle fasi iniziali quarto Fabio Quartararo che fa il giro veloce: 1’54”928; quinto Viñales con l’altra Yamaha ufficiale. Poi si fanno vedere le Yamaha.

Quando mancano 14 giri alla fine, dietro a Bagnaia e Zarco si piazzano Quartararo e Viñales, Miller perde posizioni e alle sue spalle si affacciano le Suzuki di Rins e Mir, mentre Valentino perde inesorabilmente terreno.

Con prepotenza Maverick Viñales in mezzo giro (all’undicesimo) prima supera Zarco e poi attacca Bagnaia e lo supera. Lo spagnolo della Yamaha è scatenato e al 15° giro passa in testa. Quartararo perde ancora terreno e lascia spazio alle Suzuki di Rins e Mir. Se ne va Viñales: mentre Zarco strappa la seconda posizione a Bagnaia, che sembra in calo e viene sorpassato anche dal campione in carica Mir.

La corsa si decide all’ultimo giro e all’ultima curva con un errore di Mir, che va largo mentre stava sfiorando il secondo posto e le due Ducati vanno sul podio. Dodicesimo posto per Valentino Rossi, con la Yamaha Petronas, 18° il compagno di squadra Fabio Morbidelli. Caduta senza conseguenze al primo giro per Danilo Petrucci, uscita di scena anche per la Honda di Alex Márquez.

Il Direttore editoriale Carlo Costantini – Foto Lapresse

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *