image

Straordinario Valentino Rossi che fa suo il Gp d’Argentina sulla pista di Rio Hondo.
Dietro alla sua Yamaha, c’è la Ducati di Dovizioso.

Crutchlow beffa Iannone. Marquez domina ma poi cade. Al via Marquez si prende la testa, facendo in pratica una gara a sé.Alle sue spalle, lottano le due Ducati,Valentino e l’altra Honda di Crutchlow.Rossi però a metà gara rompe gli indugi:uno a uno li supera tutti e,con le gomme dure, si getta all’inseguimento. A 2 giri dalla fine c’è l’aggancio e il sorpasso, con Marquez che finisce a terra.

A cura di Giacomo Biondi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui