TOP Header adv (728×90)

MOTOGP FRANCIA ROSSI SUL PODIO

Cadute di Dovizioso e Zarco. Lorenzo parte bene ma chiude sesto.

Marc Marquez vince il Gran Premio di Francia, quinta prova del Mondiale MotoGP.
Lo spagnolo della Honda, alla vittoria numero 64 della carriera – la terza di fila dopo Jerez e Austin – precede Danilo Petrucci in sella alla Ducati del team Alma Pramac mentre torna sul podio Valentino Rossi, terzo con la Yamaha. Subito fuori giri Andrea Dovizioso, Johann Zarco e Andrea Iannone.

A Le Mans nel Gp di Francia in un Gp costellato di cadute eccellenti, si impone il leader della classifica generale Marc Marquez (Honda Hrc) davanti a un ottimo Petrucci su Ducati Pramac e alla Yamaha di Valentino Rossi.

Pole position numero 4 in carriera in MotoGP per Johann Zarco, la 23esima in carriera nel Motomondiale. Era dal 1988 che un pilota transalpino non partiva davanti a tutti in Francia. Scatta dalla seconda casella Marc Marquez. In seconda fila Petrucci con la Ducati non ufficiale e Iannone (Suzuki) che però va giù al primo giro. Ottima partenza delle Ducati. Oltre a Lorenzo, primo, c’è Dovizioso che insidia Zarco e riesce a passarlo. Dopo due giri in testa le due Ducati ufficiali, mentre perde terreno Petrucci superato anche da Marquez. Troppa foga per Dovi nella battaglia con il compagno di squadra Lorenzo e il forlivese perde l’anteriore alla curva 8. La sua corsa finisce al quinto giro. Finiscono anche i sogni di gloria di Zarco che all’ottavo giro e sempre alla curva 8 va lungo ed esce di gara anche perché pressato da Marquez che si scatena, e al nono giro trova la scia di Lorenzo prendendosi la prima posizione. Duello tutto interno alla Ducati per la seconda posizione: Petrucci si mette davanti a Lorenzo che va in difficoltà e viene sorpassato prima da Valentino Rossi, poi anche dalla Ducati di Miller. Valentino, cauto nella fase inziale, sembra trovare regolarità e tallona Petrucci mentre Marquez se ne va senza problemi. Grosso calo per Lorenzo, dopo un buon avvio scivola in quinta posizione, tallonato dalla Honda di Dani Pedrosa. Degna di nota la gara di Crutchlow: dopo la brutta caduta nella Q1 di sabato, il britannico gira intorno alla decima posizione e chiude ottavo. Continua il calo di Lorenzo, sesto, superato anche da Pedrosa. Il vantaggio di Marquez si fa abissale, mentre Petrucci riesce a tenere a bada Rossi senza troppi problemi. Petrucci non saliva sul podio dal Gp del Giappone dello scorso anno. In generale sono 5 i podi in carriera in MotoGP per il pilota italiano. Marquez è al terzo successo di fila, dopo quelli di Austin e Jerez. Non riusciva in una striscia del genere dal 2014, quando vinse le prime 10 gare della stagione. In classifica generale lo spagnolo prende il largo con 95 punti con Vinales a 59, Zarco a 58 e Rossi a 56.

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *