Un brutto incidente dopo poche curve ha coinvolto diversi piloti e moto, molta preoccupazione per il campione del mondo in carica, e attuale leader del Mondiale, Francesco Bagnaia. Il pilota della Ducati, partito alla grande, è stato sbalzato dalla moto dopo un violento highside ed è stato investito dalla KTM di Brad Binder che sopraggiungeva, sulle gambe e non su parti vitali del corpo.

L’incidente alla curva tre del circuito di Montmelò, dopo la partenza. La gara viene fermata e l’ambulanza entra in pista per portare il campione del mondo della Ducati al centro medico dell’autodromo spagnolo. La gara poi riparte, dopo la bandiera rossa. In ospedale è stato trasferito anche Enea Bastianini, coinvolto nelle cadute multiple provocate dall’incidente d’inizio gara.

Doppietta Aprilia nel GP di Catalogna, caratterizzato dalla bandiera rossa nel primo giro che ha tolto dai giochi Pecco Bagnaia, caduto paurosamente alla seconda curva e colpito sotto il ginocchio dalla KTM di Brad Binder. Aleix Espargaro ha trionfato davanti al compagno di squadra Maverick Vinales, rimasto in testa per gran parte della gara, ma costretto a subire nel finale il ritorno dello spagnolo. Completa il podio lo spagnolo Jorge Martin con la Ducati Pramac. Migliore degli italiani Fabio Di Giannantonio, decimo, subito davanti alle Ducati Mooney VR46 di Luca Marini e Marco Bezzecchi.

A cura di Roberto D’Orazi – Foto Getty Image

 

Redazione IL POPOLANO

La Cesenate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui