La Russia ha realizzato due corridoi nel Mar Nero e nel Mar d’Azov per facilitare l’esportazione di grano. Lo ha reso noto il ministro della Difesa russo Shoigu, riportato da RIA Novosti.

“Stiamo adottando una serie di misure per garantire la sicurezza della navigazione nelle acque del Mar Nero e del Mar d’Azov”, ha detto il ministro.

“Il pericolo di mine nelle acque del porto di Mariupol è stato completamente eliminato”, ha concluso.

A cura di Stefano Severini – Foto Ansa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui