All’Ahmad bin Ali Stadium di Al Rayyan Stati Uniti – Galles partita valida per la prima giornata del Gruppo B, dove sono presenti anche Inghilterra e Iran.

Gli statunitensi, dopo non aver centrato la qualificazione a Russia 2018, hanno conquistato un posto per questi Mondiali, finendo terzi nell’ultima fase di qualificazione alle spalle di Canada e Messico.

La squadra nordamericana mira, realisticamente, a passare il turno e in quest’ottica la partita con i sudditi di Sua Maestà è già uno scontro diretto che potrebbe essere decisivo.

Il Galles, dal canto suo, torna dopo ben 64 anni in una fase finale dei Mondiali. Ha ottenuto la qualificazione battendo l’Austria con il risultato di 2-1 e poi vincendo in casa conto l’Ucraina per 1-0 nel mese di giugno scorso. La squadra guidata da Robert Page, nella quale Gareth Bale e Aaron Ramsey sono i giocatori con più qualità, ha buone carte per andare agli ottavi.

Commento – Termina 1-1 la partita Stati Uniti – Galles. Un risultato giusto che rispecchia l’andamento della gara: netta supremazia statunitense nel primo tempo passati in vantaggio grazie a una prodezza di Timothy Weah.

Gallesi più incisivi e in gol su rigore al 81′, realizzato da Bale, nella ripresa.

A cura di Simone Tripodi – Foto Getty Images

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui