Warning: Undefined variable $listtag in /home2/biilpopo/public_html/wp-content/plugins/image-gallery-reloaded/image-gallery-reloaded.php on line 202
E’ in corso di svolgimento a Modena la quarta edizione Motor Valley Fest, il grande festival a cielo aperto nella Terra dei Motori emiliano-romagnola, divenuto ormai uno degli eventi più attesi della tarda primavera
.
Tantissimi appassionati e addetti ai lavori, provenienti da ogni parte del mondo, si danno appuntamento in questo lembo di Emilia dove la velocità diventa bellezza, dove la passione per la meccanica e la tecnologia – con l’occhio incollato al cronometro – si tramanda di generazione in generazione. E dove auto e moto sfidano il tempo, diventando opere d’arte in movimento.
La formula della manifestazione è ormai ben collaudata: esposizioni di vetture di brand prestigiosi, workshop, omaggi a campioni entrati nel mito, incontri tematici e talk, parate ed esibizioni di vetture da competizione, con un’area di networking dedicata ai talenti, alle start up e al mondo universitario. E ancora cinema, spettacoli teatrali, visite ai musei con aperture straordinarie e iniziative per bambini e le famiglie all’insegna dell’educazione stradale.
Quest’anno ricorre il decimo anniversario dall’apertura del museo MEF Museo Enzo Ferrari a Modena, celebrato con diverse le attività in programma: dall’esposizione di modelli Ferrari nel piazzale antistante la Casa Natale di Enzo Ferrari; alla mostra dedicata al mondo delle classiche, in occasione dei 75 anni della casa di Maranello.
E proprio a Maranello, alla Biblioteca Mabic, fino al 19 giugno si potrà ammirare “La mia arte per Gilles”, una mostra di quadri, sculture, ceramiche, bronzi e altre opere dedicata a Gilles Villeneuve, nel 40esimo anniversario della sua scomparsa.
Anche il comune di Nonantola omaggia il mito Villeneuve con “Gilles 40 sulle ali del vento”, la mostra in programma alla Cantina Museo Giacobazzi/Gavioli, dove si potranno ammirare fino al 31 luglio vari cimeli e vedere da vicino i bolidi con cui ha corso la leggenda ferrarista.
Segnaliamo infine la mostra “Le monoposto costruite a Modena negli anni 50 e 60”, nella splendida cornice del Palazzo dei Musei di Modena.
Oggi come ieri, l’ Emilia si conferma Terra dei motori per eccellenza.
Franco Buttaro
articolo e servizio fotografico a cura di Franco Buttaro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui