L'imprenditrice Influencer Chiara Ferragni

La situazione della sicurezza a Milano “è fuori controllo” dice in una storia su Instagram Chiara Ferragni, l’imprenditrice e influencer che decide di rivolgersi al sindaco di a Milano, Giuseppe Sala, per denunciare le violenze che vede imperversare nella città.

“Ogni giorno ho conoscenti e cari che vengono rapinati in casa. Piccoli negozi al dettaglio del quartiere, che vengono svuotati dell’incasso giornaliero. Persone fermate per strada con armi e derubate di tutto. La situazione è fuori controllo. Per noi e i nostri figli abbiamo bisogno di fare qualcosa” scrive la Ferragni che, ancora una volta, tramite i suoi canali social, seguiti da oltre 25 milioni di persone, si fa portavoce di messaggi a sfondo sociale. 

“Siamo molto onorati e speriamo di fare sempre di più per la città di Milano e per l’Italia in generale”, aveva detto Chiara nel dicembre 2020 quando, insieme al marito Fedez, (al secolo Federico Leonardo Lucia), aveva ricevuto da Beppe Sala l’Ambrogino d’oro (onorificenza conferita dal comune di Milano), per l’impegno di raccolta fondi che permise di realizzare una nuova terapia intensiva nell’ospedale San Raffaele, durante l’emergenza Covid.

Detto fatto, ora l’attenzione per migliorare la vita nel capoluogo lombardo è rivolta verso la sicurezza, visto che i dati del mese scorso mostrano l’aumento di scippi e rapine, nonostante il totale dei reati sia in calo (- 30% in 10 anni).

Anche se  il sindaco Giuseppe Sala aveva spiegato: “Daremo maggiori responsabilità ai Municipi. Tematiche come le baby gang o altro vanno affrontate per singolo spicchio di territorio. L’azione è tesa ad associare il Municipio con il Distretto”, il pensiero della Ferragni non è isolato, ma condiviso dal leader della Lega, Matteo Salvini, che ha subito condiviso il post dell’influencer aggiungendo: “Prosegue l’incessante problema sicurezza a Milano. Ormai è proprio sotto gli occhi di tutti. Sala Lamorgese, se ci sono battano un colpo, altrimenti si facciano aiutare.

Salvini su appello di Chiara Ferragni a Beppe Sala
Salvini su appello di Chiara Ferragni a Beppe Sala

E anche il segretario generale di Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza, Marco Barbieri, ha ripreso il post, ormai virale, della Ferragni, in riferimento ad una violenta rapina avvenuta oggi in un negozio di antiquariato, nella zona di Porta Romana: “La nostra forza è quella di essere capillari, interconnessi. Una forza che mettiamo a disposizione delle istituzioni e delle Forze dell’Ordine per creare un sistema reticolare che presidi la sicurezza, tuteli i cittadini e le attività economiche. L’appello lanciato da Chiara Ferragni e da altre personalità della società civile deve essere uno stimolo positivo a lavorare con questo obiettivo comune“.

A cura di Claudio Piselli – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui