Sorprendente e “insolita” la dichiarazione rilasciata il 2 novembre a Washington dal portavoce della Camera USA, il neo eletto Mike Johnson.

Il suo primo commento: “Ora torniamo a lavorare. Mi assicurerò che l’azione della Camera si traduca in risultati e riporterà fiducia in questa istituzione“.

Johnson è un ultra conservatore la cui elezione rischia si spostare ancora più a destra il partito repubblicano. Cristiano evangelico, ha dichiarato che è per volere di Dio che lui e i suoi colleghi sono ora alla Camera per rappresentare il popolo americano. Ha garantito di ripristinare «la fede» della gente nell’istituzione. Prima di diventare deputato, come avvocato difese con successo la “preghiera” nelle scuole e il divieto ai matrimoni gay in Louisiana in nome della libertà religiosa. Ha votato a favore di un divieto nazionale dell’aborto si è opposto al riconoscimento delle coppie dello stesso sesso.

“Si ricorda che per anni ha collaborato con un gruppo anti-gay il cui unico scopo era “convertire gli omosessuali”.

Toccando il “problema” degli omosessuali ha sottolineato: “La caduta dell’Impero Romano non è stata causata solo dalla depravazione della società e dalla mancanza di moralità ma anche dal dilagante comportamento omosessuale che era consentito“.

Tale notizia è stata diramata dalla CNN che ha pubblicano un’intervista radiofonica resa del politico e che Liz Cheney ha definito “pericolosa“!

Mike Johnson inoltre ha più volte dichiarato che “gay non si nasce ma lo si diventa” e, nel periodo in cui fece parte del gruppo “anti-gay”, sostenne che “il matrimonio tra persone dello stesso sesso è equiparabili a sposare il proprio animale domestico”.

Trattasi di “frasi” inopportune che hanno già fatto parlare molto, anche all’interno del Grand Old Party e lo speaker della Camera, dopo una serie di richiami, dovrà a breve giustificare la sua posizione e il suo azzardato e squalificante “dire”.

A cura di Pier Luigi Cignoli – Foto Imagoeconomica

Editorialista Pier Luigi Cignoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui