Microsoft va così ad allungare l’elenco delle big della Silicon valley che hanno ridotto il proprio personale per far fronte a prospettive economiche più deboli. I tagli peseranno per 1,2 miliardi di dollari nel secondo trimestre dell’anno.

Ho fiducia nel fatto che Microsoft emergerà più forte e competitiva“, afferma l’amministratore delegato Satya Nadella.

A cura di Renato Lolli – Foto ImagoEconomica 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui