TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

METEO UN’ESTATE VULCANICA

TATE ROVENTE,CALDO,ACQUA,METEOCALDO

Il caldo è sempre più intenso sull’Italia, ma il peggio non è ancora arrivato. Il picco infatti si registrerà tra lunedì e mercoledì prossimi. Tra le città più roventi Milano, Torino, Bologna, Ferrara, Mantova, Verona, Treviso, Bolzano, Trento, Firenze e Grosseto. Secondo gli esperti meteo almeno per una settimana il caldo si farà più intenso giorno dopo giorno in particolare al Nord, Toscana, Lazio e Sardegna dove si potranno registrare picchi di oltre 36-38° a partire dal weekend. Qui le temperature potranno essere sopra le medie anche di oltre 7-10°C, specie sulle Alpi dove lo zero termico si porterà sopra i 4000m con punte di oltre 30° anche a 1000m. Le previsioni spiegano che da lunedì alcune aree del Nord e della Toscana potranno persino sfiorare punte di 38-40°. Caldo invece del tutto normale per il periodo su adriatiche ma soprattutto al Sud e Sicilia, esposte a correnti nord orientali che smorzeranno i bollenti spiriti dell’anticiclone africano.

Gli esperti sottolineano di prestare attenzione al gran caldo la notte sulle le coste e nei grandi centri urbani del Settentrione. In particolare la Valpadana accumulerà calore che giorno dopo giorno sempre meno riuscirà a smaltire durante le ore notturne, specie nelle città dove la situazione verrà ulteriormente aggravata dall’isola di calore urbana. Entro lunedì prossimo le minime notturne potrebbero non scendere sotto i 25-26°C su diverse zone del Nord ma localmente anche lungo le coste tirreniche, a Milano non si escludono minime persino superiori ai 28°C, una situazione simile all’Estate 2003. In ogni caso nelle ore serali si potranno avere ancora temperature intorno ai 31-32°C che verranno percepite come ben superiori a causa dell’aumento dell’umidita’ serale con conseguente accentuazione dell’afa.

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *