Durerà fino a lunedì la prima, anomala, ondata di calore dell’anno, con temperature che toccheranno i 35-36 gradi. Registrata a Bolzano la notte più calda dal 1956 (valore minimo 21 gradi).

Nel weekend, il termometro salirà di 10-12 gradi oltre la media stagionale. A inizio settimana, il caldo s’intensificherà al Centro-Sud e nelle due Isole maggiori. Si attenuerà invece al Nord, con un aumento d’instabilità. Da metà della settimana prossima, possibile l’arrivo di aria più fresca.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui