LODI MALTEMPO DISAGI NEVE PERSONA PERSONE PROVA A PULIRE LA MACCHINA AUTO AUTOMOBILE DALLA NEVE

L’anticiclone che sta proteggendo l’Italia dal maltempo e dal freddo ha i giorni contati: da metà settimana torna il freddo e la neve scenderà a bassa quota. Gli esperti spiegano che fino a mercoledì “l’atmosfera sarà stabile su tutte le regioni: ritorneranno le nebbie sulla Pianura padana e le nubi lungo le coste tirreniche e aumenterà l’inquinamento dell’aria a causa dello smog”. Da giovedì i primi movimenti dell’alta pressione verso i settori più settentrionali europei attiveranno venti più umidi oceanici che copriranno il cielo su molte regioni, con qualche pioggia su Toscana, Umbria e poi sul basso Tirreno.

Questa situazione anticiperà l’irruzione di aria fredda dai Balcani che nel corso di venerdì 21 interesserà molte regioni: il tempo è previsto in peggioramento sul medio e basso Adriatico e sul resto del Sud con precipitazioni a carattere sparso che potranno risultare nevose fino a quote collinari su Abruzzo, Molise, Puglia e Basilicata. Con l’arrivo dell’aria fredda anche la colonnina di mercurio scenderà in modo significativo in tutte le regioni.

A cura di Meteo.it – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui