Forse ci siamo. Le previsioni meteo della nostra penisola stanno finalmente per cambiare: l’alta pressione ci lascia per far spazio al freddo un po’ovunque, ma ci saranno anche pioggia e neve che andranno ad attenuare l’effetto smog. Il dominio dell’alta pressione durava ormai da un mese.

Sul sito del meteo.it, la redazione segnala che per San Silvestro giungerà aria fredda da est, che spazzerà via la nebbia su gran parte della Pianura Padana e porterà un calo termico deciso.

Per Capodanno le temperature saranno decisamente più rigide; nubi sparse su gran parte delle regioni. Piogge deboli interesseranno il Lazio meridionale, la Sardegna, la Campania e la Calabria tirrenica.

Poi, tra sabato e domenica una bassa pressione dal Mar Ligure si sposterà verso il basso adriatico. Gli esperti dichiarano che sabato arriveranno piogge dapprima su Toscana e Lazio, poi su tutto il centro, la Sardegna, Campania, Calabria, quindi Liguria, Piemonte e Lombardia. Prevista neve in appennino sopra i 1300 metri. In nottata neve in pianura in Lombardia, specie a Milano, neve fino in pianura sull’Emilia occidentale. Domenica il maltempo si porterà al Sud con temporali forti in Calabria, Sicilia, piogge su Puglia, Marche, Abruzzo e Molise. Precipitazioni praticamente assenti al nord.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui