La compagnia aerea Lufthansa, l’ha definito uno “sciopero senza precedenti”, e in effetti, ha ragione: questo è il terzo giorno di fila che gli assistenti di volo della nota compagnia tedesca scioperano, con il risultato che quasi mille voli sono stati cancellati.

In una nota è stato comunicato che “sono circa 929 i voli continentali ed intercontinentali cancellati: quasi un terzo dei tremila in programma”.

Il personale si asterrà dal lavoro fino alle 23:00 negli aeroporti di Francoforte e Duesseldorf e fino a mezzanotte in quello di Monaco. L’agitazione del sindacato “Ufo” è stata scatenata dai tagli dei costi pensionistici, come annunciato giovedì scorso, e durerà fino a venerdì 13 colpendo anche altri scali.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui