“Un pensiero speciale” a medici, infermieri e personale sanitario deceduti a causa della pandemia “ricordando lo svolgimento generoso, e a tratti eroico, della loro professione vissuta come una missione”.

Lo ha rivolto Papa Francesco in un messaggio – letto da monsignor Vincenzo Paglia – inviato in occasione della Giornata nazionale in memoria dei medici e degli odontoiatri scomparsi per il Covid-19.

“L’esempio di tanti nostri fratelli e sorelle, che hanno messo a repentaglio la propria vita fino a perderla, suscita in tutti noi – ha sottolineato il Papa – viva gratitudine ed è motivo di riflessione”.

A cura di Elena Giulianelli – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui