PATRIZIO BIANCHI MINISTRO ISTRUZIONE

Gli esami di Maturità cominceranno il 22 giugno alle 8.30, con la prima prova scritta di italiano, predisposta su base nazionale. Il ministro dell’Istruzione Bianchi ha firmato le ordinanze.

Saranno proposte 7 tracce con 3 diverse tipologie: analisi e interpretazione del testo letterario; analisi e produzione di un testo argomentativo; riflessione critica espositivo – argomentativa su temi di attualità.

Il 23 giugno, seconda prova scritta, diversa per indirizzo, e su una sola disciplina su quelle che caratterizzano il percorso di studi.

A cura di Elisabetta Turci – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui