MATTEO RICCI POLITICO
Martedì scorso, all’inizio dell’alluvione che ha flagellato l’Emilia Romagna e il Pesarese, Matteo RICCI, del PD, alle 9 del mattino lascia il suo posto di Primo cittadino di Pesaro e se va a Roma con il treno delle 9.
 
Era ospite atteso da Giovanni FLORIS, conduttore del programma “Di Martedì” su La7, con il solito e ripetitivo compito del PD, ovvero,  buttare fango sul Governo in carica e sul Premier Giorgia Meloni.
Giorgia MARCHIONNI, Consigliera Comunale della lista “Prima c’è Pesaroha giustamente e aspramente criticato il comportamento del Sindaco RICCI affermando: “Come si fa a gestire una emergenza da 300 Km di distanza? Mentre la città si svegliava sott’acqua Ricci partiva per Roma!”
 
Reazioni anche da parte dei cittadini, soprattutto da coloro i quali hanno ancora ridato il voto al PD e alle sue fatiscenti promesse fatte e mai mantenute, quando acceso il televisore hanno visto il loro Sindaco impegnato a parlare di “immigrazione” e accusare di “ARROGANZA” il Governo sulle riforme proposte. (da che pulpito? non ha vergogna di niente!)
I Cittadini Pesaresi non gli perdonano, a seguito di quanto accaduto, i ritardi sulla prevenzione:
 
A) Non si è minimamente preoccupato di allertare e/o obbligare esercizi e locali pubblici ad una tempestiva chiusura.
B) Il Sindaco Ricci, grazie al PD, ha sempre priorità prevalenti sul suo ruolo di Primo Cittadino.
C) E’ sempre in TV per farsi pubblicità e farla al PD, ma non ha il tempo per fare scelte importanti quali la potatura degli alberi, il drenaggio dei torrenti, la pulizia dei tombini ecc. ecc.
Inutile che scriva su FB o altri social o che partecipi a incontri e congressi se manca nel suo ruolo primario e per cui viene adeguatamente pagato!
Come dichiarato da Giulia MARCHIONNI la verità è che RICCI ha fatto una scelta sbagliata e indifendibile!
Non dimenticatelo mai: Questo è il vero PD.
A cura di Pier Luigi Cignoli – Foto ImagoEconomica 

Il Vice Direttore Ugo Vandelli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui