TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

MATTARELLA PASQUA IN SOLITUDINE

“So che molti italiani trascorreranno il giorno della Santa Pasqua in solitudine. Sarà così anche per me”.

Questo il messaggio del capo dello Stato Sergio Mattarella nel suo messaggio di auguri agli italiani, a ricordo delle vittime del coronavirus. E invita i cittadini a rispettare le restrizioni

Mattarella ricorda che quest’anno sarà una Pasqua molto particolare, vissuta e condivisa in modo diverso rispetto alle nostre abitudini. Il presidente della Repubblica precisa che si tratta della ricorrenza di maggior importanza per i cristiani e una festa ricca di significati per tutti. E in questo periodo lo sarà ancora di più. Avremo un pensiero maggiore ai numerosi nostri concittadini morti per l’epidemia. Tante storie spezzate, affetti strappati, spesso all’improvviso – prosegue -. Per i loro familiari e per le comunità di cui erano parte il vuoto che essi hanno lasciato renderà questa giornata particolarmente triste”.

Sergio Mattarella afferma che questa festività sarà vissuta in modo diverso anche dai moltissimi malati e da tanti medici e infermieri che li stanno curando e assistendo con la loro professionalità.
I sacrifici che stiamo facendo stanno producendo i risultati sperati. Poi raccomanda gli italiani di evitare il contagio del coronavirus e di promuovere piuttosto la solidarietà reciproca.

Alla fine il Presidente della Repubblica si sofferma sul futuro e sulla possibilità che si potrà avviare una graduale ripresa non appena ci saranno le indicazioni delle autorità scientifiche. L’obiettivo finale è quello di ritrovare le condizioni di vita normali.

Il Direttore editoriale Carlo Costantini – Foto Ansa

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *