Il rover Perseverance della Nasa ha trovato rocce che contengono molecole organiche sulla superfice di Marte. Secondo gli esperti dell’agenzia spaziale statunitense, potrebbe trattarsi di “una possibile forma di vita“.

Un’altra ipotesi è che sia “una sostanza o una struttura che potrebbe testimoniare l’esistenza di una vita passata sul pianeta rosso“. La stessa Nasa ammette che tali molecole “potrebbero essersi prodotte anche in assenza di vita“. L’annuncio in una conferenza stampa on line.

A cura di Televideo – Foto Ansa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui