Dopo l’esplosione di un ordigno vicino alla stazione Victoria di Manchester che è coinciso con l’uscita di molti giovani e bambini dal concerto e ha provocato molte vittime e feriti a prendere la parola è stata il premier britannico Teresa May: “Sappiamo che un lupo solitario, l’attentatore si è fatto esplodere, ma potrebbero esserci anche dei complici. Ora non escludo che ci possono essere altri attentati. Facciamo appello a chi si è trovato coinvolto nell’attentato perchè possa dare la propria testimonianza agli inquirenti”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui