Si è aggravato a 10 morti il bilancio delle piogge torrenziali che hanno colpito l’isola spagnola di Maiorca, nelle Baleari. Lo riferiscono i servizi di emergenza. Un bimbo risulta ancora disperso, tre persone ferite e oltre 200 hanno dovuto lascare le loro case. Tra le vittime una coppia di turisti britannici, annegata in un taxi a Sant Llorenc des Cardassar, cittadina sommersa da un’ondata di fango. Il governo regionale sta coordinando gli sforzi mentre soccorritori e unità militari sono stati inviati sul posto. Il premier spagnolo, Pedro Sanchez, ha inviato un messaggio di cordoglio, esprimendo “solidarietà e sostegno alle famiglie e agli amici delle vittime e a tutti quelli colpiti da questa tragica alluvione”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui