A Pisa, chiamata a sostituire l’under 21 (sette casi covid fra i giocatori, già rinviata la partita con l’Islanda di venerdì scorso), l’under 20 guidata da Bollini supera 2-0 l’Irlanda capolista nel match valido per il girone di qualificazione all’Europeo e la agguanta in vetta a quota 16 punti (con una partita in meno).

Aggregati, su autorizzazione Uefa, Ricci, Tonali, Cutrone e Sottil, giocatori dell’under 21 e sani dopo aver avuto il Covid tempo fa, tutti e quattro in campo dall’inizio.

Nel primo tempo Italia vicina al gol al 36’: sbagliano in disimpegno gli irlandesi, Sottil non inquadra la porta da ottima posizione. Ma lo stesso Sottil sblocca la gara al 43’: su azione personale, stringe al centro e di destro fulmina Bazunu.

Nella ripresa l’Irlanda spinge, per gli azzurrini si aprono spazi in ripartenza. Al 47’ Portanova, appena entrato, salva quasi sulla linea un tentativo di autorete di un compagno. Al 62’ il raddoppio: cavalcata di Sottil sulla destra, cross per Cutrone che appostato da prima punta insacca sotto porta. E’ il gol della tranquillità in un momento delicato della partita. Una vittoria importantissima dopo la disfatta in Svezia.

A cura di Roberto D’Orazi – Foto Lapresse

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui