Il mese di luglio è stato il più caldo mai registrato al mondo. Lo ha rivelato l’Agenzia atmosferica americana Noaa, confermando il recente allarme lanciato dall’Unione europea. “La maggior parte del pianeta ha registrato un caldo senza precedenti a luglio, con le temperature che hanno toccato picchi inediti, afferma la Noaa, precisando che il caldo record ha anche “ridotto il ghiaccio marino nell’Artico e nell’Antartico a livelli storicamente bassi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui