TOP Header adv (728×90)

L’ORIENT EXPRESS

orient express

Nel corso degli anni è diventato quasi un mito, ma l’Orient-Express era un treno passeggeri a lunga distanza che collegava Parigi Gare de l’Est a Istanbul. Venne messo in servizio dalla Compagnie Internationale des Wagon-Lits nel 1883, ma il servizio si interruppe a causa delle due guerre mondiali e cessò definitivamente nel 1977, vittima della concorrenza del trasporto aereo.

L’Orient Express sopravvisse come trasporto quotidiano Parigi-Vienna fino alla riduzione del tragitto nel 2007 e alla cancellazione definitiva il 14 dicembre 2009.

Il nome del treno è divenuto sinonimo di viaggio di lusso.

L’apice del successo dell’Orient-Express venne raggiunto negli anni trenta del 1900: vi erano ben tre collegamenti in funzione: l’Orient-Express, il Simplon Orient Express, e l’ Alberg-Orient Express, che passava da Zurigo e Innsbruck; c’erano delle magnifiche carrozze letto e il treno divenne famoso proprio per lo straordinario comfort e lusso.

Erano soprattutto reali, diplomatici, nobili e ricchi borghesi a servirsi del treno, che per servizio aggiuntivo si estese verso Londra con carrozze letto molto confortevoli e vagoni ristorante che servivano pietanze note per la loro raffinatezza.

Al giorno d’oggi, se si volesse gustare nuovamente il fascino autentico di questo treno, il Venice-Simplon Orient Express, servizio ferroviario privato attivo dal 1982, è stato costruito con carrozze ristrutturate degli anni venti e trenta e svolge il suo servizio di trasporto da Londra e Parigi per Venezia. Il servizio si svolge ora una volta alla settimana da marzo a novembre ed è rivolto ai turisti facoltosi, con biglietti che costano circa 2000 euro a persona. Vengono effettuati anche due viaggi all’anno sul percorso Parigi – Budapest – Bucarest – Istanbul, e un viaggio all’anno su quello Istanbul – Bucarest – Budapest – Venezia.

A bordo è necessario indossare sempre abiti eleganti e vi è la possibilità di fare acquisti all’interno della boutique del treno; si vendono oggetti di Art Nouveau come le lampade da tavolo in ottone, fino agli oggetti in cristallo o all’abbigliamento in seta e cashmere.

Attraverso paesaggi molto suggestivi e la grande cura dei dettagli interni, il Venice-Simplon Orient Express, permette di fare un salto indietro nel tempo.

A cura di Silvia Pari

 

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *