Forte esplosione nel pomeriggio dal cratere Nord del vulcano Stromboli, alle isole Eolie. L’esplosione è stata registrata dall’Osservatorio etneo dell’Ingv attorno alle 15:30. Il materiale lavico è ricaduto lungo la Sciara del Fuoco, mentre non si sono verificate ricadute significative nell’area del Pizzo.

La Sciara del Fuoco è un versante ripido del vulcano, che dal cratere scende fino al mare.

Registrato anche un segnale sismico di ampiezza superiore alla norma.

Per l’Ingv quella di oggi è stata un’esplosione ‘maggiore’, ovvero di quelle che possono verificarsi diverse volte l’anno e possono causare la ricaduta di materiali pesanti – blocchi rocciosi e bombe vulcaniche – nella parte alta del vulcano; mentre quelle “parossistiche” hanno tempi di ritorno di qualche anno e possono lanciare materiali pesanti a maggiore distanza, interessando anche le quote più basse, e raggiungere i centri abitati, come è accaduto durante l’eruzione del 5 aprile 2003.

A cura di Claudio Piselli – Foto lasiciliaweb

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui