Circa 3.500 tifosi hanno partecipato oggi a Milano al saluto all’Inter per la vittoria del 19° scudetto. Lo sottolinea la questura, secondo cui “l’afflusso è stato attentamente monitorato e lungo le vie di accesso si è proceduto all’identificazione di 1.100 tifosi”.

“Gran parte della tifoseria – si legge in una nota – ha sostanzialmente rispettato l’utilizzo della mascherina ed il distanziamento. In particolare, al momento del passaggio dei due autobus sui quali è giunta la squadra si è registrato un avvicinamento ai margini della strada e una parte dei tifosi si è accodato agli stessi, che procedevano a passo d’uomo anche per assecondare i festeggiamenti dei supporter, accompagnandoli sino alla rampa di accesso al garage sotterraneo dello stadio”.

“In queste fasi, sono stati accesi alcuni fumogeni richiamanti i colori della compagine sportiva. Un gruppo di tifosi ha cercato di disciplinare l’entusiasmo del pubblico presente. Dopo l’accesso dei pullman nel parcheggio sotterraneo, i tifosi – si legge ancora – sono quasi tutti defluiti dalla zona lungo via Caprilli; mentre il dispositivo delle forze dell’ordine è rimasto a presidiare tutta l’area attorno allo stadio”.

A cura di Roberto D’Orazi – Foto Lapresse

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui