Dopo un anno e mezzo dal primo ciak, arriverà nelle sale cinematografiche italiane a partire dal prossimo 5 maggio Lino Banfi, in un ruolo da protagonista in “Vecchie canaglie”, film che segna l’esordio alla regia dell’attrice e autrice Chiara Sani.

Realizzato con il sostegno del Fondo Audiovisivo regionale, “Vecchie canaglie” racconta le vicende di sei anziani ospiti di Villa Matura, una piccola casa di riposo che rischia la chiusura a causa dell’avida proprietaria che la mette all’asta. Da qui la reazione degli anziani degenti, che si difenderanno con esilaranti stratagemmi al limite della legalità, rafforzando il loro sodalizio e la loro amicizia.

Ad affiancarlo in scena ci sono Greg, Andy Luotto, Andrea Roncato, Pippo Santonastaso, Gino Cogliandro, Federica Cifola, Gianni Fantoni e la stessa Chiara Sani. Prodotto e distribuito da Orange Film, con il supporto del ministero della Cultura ed il sostegno della Regione Emilia-Romagna attraverso Emilia-Romagna Film Commission. E’ inoltre patrocinato dalla Città Metropolitana di Bologna e dal Comune di Argelato, dove si sono svolte la maggior parte delle riprese. Significativi i partner attivi sul territorio, tra cui si distinge Ascom di Bologna.

Una commedia piacevole ma anche avventurosa, con sfumature geniali, che affronta con delicatezza e ironia il tema di una terza età troppo spesso messa da parte dal ritmo frenetico della vita moderna.

articolo a cura di Franco Buttaro

scrivi a: [email protected]

Redazione IL POPOLANO

La Cesenate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui