Dopo 42 anni, l’Eintracht Francoforte torna a vincere una competizione internazionale superando ai calci di rigore i Rangers Glasgow con il punteggio complessivo di 6-5 (1-1 dopo i tempi regolamentari e al 120′). Questo l’esito della finale al Sánchez-Pizjuán di Siviglia.

Partono meglio i tedeschi, che vanno alla conclusione mancina con Knauff al 20′ che viene però neutralizzata da McGregor in corner. Gli scozzesi però non ci stanno e al 26′ ci provano dal limite con Aribo, con il suo sinistro a giro che esce di poco a lato. Dieci minuti più tardi, Barisic batte un piazzato dalla sinistra trovando l’incornata di Lundstram, con Trapp che alza in angolo. Il primo tempo termina a reti inviolate.

In avvio di ripresa bussano gli uomini di Glasner, che al 3′ vanno al tiro con Lindstrom ma la sfera esce di un soffio dopo una deviazione di Kamara. Al 7′ Borré viene atterrato in area da Goldson, ma né l’arbitro né il Var segnalano il fallo. Nel momento migliore della squadra di Francoforte, è la banda di Van Bronckhorst a passare. Al 12′ Sow sbaglia un disimpegno di testa e Tuta completa la frittata scivolando in difesa e lasciando campo aperto ad Aribo, che di sinistro infila Trapp per l’1-0.

Un minuto dopo, Lindstrom va vicino al pari con un destro a botta sicura che viene salvato in corner di petto da Bassey. Al 22′ è Kamada a mangiarsi il pareggio quando viene smarcato da Rode davanti a McGregor ma con il pallonetto conclude alto. Il meritato pareggio arriva al 24′ quando Kostic crossa dalla sinistra trovando Borré che anticipa Bassey in scivolata infilando Trapp. Dopo l’1-1 il ritmo cala vistosamente e la gara scivola verso i tempi supplementari. Dopo un primo extra time privo di emozioni, a inizio ripresa ci prova subito Barisic dalla lunga distanza con Trapp che respinge in modo goffo ma efficace. A 3′ dalla fine, Trapp salva i suoi con un intervento decisivo su Kent, ben smarcato dal neo entrato Roofe. Si va ai rigori. I tedeschi non sbagliano, mentre il tiro di Ramsey viene parato da Trapp ed è fatale agli scozzesi, che vengono puniti dal tiro dal dischetto decisivo firmato da Borré. Dopo la Coppa Uefa 1979-80, l”Eintracht è di nuovo campione.

Il tabellino

EINTRACHT (3-4-2-1): Trapp 7; Touré 6, Tuta 4.5 (13′ st Hasebe 6), N’Dicka 6 (11′ pts Lenz sv); Knauff 6, Sow 5 (1′ sts Hrustic sv), Rode 7 (44′ st Jakic 6), Kostic 7; Lindstrom 6 (25′ st Hauge 5), Kamada 6; Borré 7.5. In panchina: Grahl, Ache, Da Costa, Chander, Paciencia, Barkok, Lammers. Allenatore: Glasner 6.5

RANGERS (4-2-3-1): McGregor 6.5; Tavernier 5.5, Goldson 5, Bassey 6.5 (12′ sts Roofe sv), Barisic 6.5; Jack 6 (29′ st Davis 6), Lundstram 6; Kent 7, Wright 5.5 (29′ st Sakala 5.5, 12′ sts Ramsey 5), Kamara 5.5 (1′ pts Arfield 6), Aribo 7 (11′ pts Sands sv). In panchina: McCrorie, McLaughlin, Balogun, King, Lowry, Diallo. Allenatore: Van Bronckhorst 6.5

ARBITRO: Vincic (Slovenia) 5.5

RETI: 12′ st Aribo, 24′ st Borré.

SEQUENZA RIGORI: Tavernier gol, Lenz gol, Davis gol, Hrustic gol, Arfield gol, Kamada gol, Ramsey parato, Kostic gol, Roofe gol, Borré gol.

NOTE: serata serena, campo in ottime condizioni. Ammoniti: Aribo, Wright. Angoli 11-2. Recupero 6′ pt, 5′ st, 1′ pts, 1′ sts.

Violenze prima della partita

Cinque tifosi dell’Eintracht sono stati arrestati dopo una rissa con sostenitori dei Rangers, a Siviglia, prima della finale. Secondo quanto reso noto dalla polizia spagnola, la scorsa notte “si è accesa una rissa davanti alla cattedrale di Siviglia” dove 200 sostenitori dell’Eintracht “hanno attaccato tifosi dei Glasgow Rangers”. I tedeschi hanno anche “lanciato bottiglie di vetro, fumogeni e tavoli contro gli agenti della polizia”. Un tifoso scozzese ha riportato una contusione alla testa. Nello stadio Sánchez-Pizjuán e dintorni le autorità hanno schierato un sistema di sicurezza, con 5.000 persone tra polizia, agenti privati e servizi di emergenza.

Gli scontri fra i tifosi sono continuati anche oggi. In particolare, c’è stata una mega-rissa a Puerta de la Carne, nel centro della città andalusa, verso le 18 di oggi con lanci di bottiglie e sedie fra gruppi di teppisti. Problemi anche per quelle persone del posto che si sono trovate per caso in mezzo agli scontri, avvenuti anche nei pressi del ponte di San Bernardo. Le forze dell’ordine sono dovute intervenire, ma per ora non si registrano feriti o nuovi arresti oltre ai cinque tedeschi fermati per gli incidenti della notte scorsa.

A cura di Roberto D’Orazi – Foto Getty Image

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui