TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

LE POSTE E I RIMBORSI TRUFFA

Dopo l’annuncio dato in esclusiva dal nostro giornale sulla truffa in atto di Poste sulla vendita di quote, ciascuna di 2500 euro, di 4 Fondi immobiliari (Invest Real Security, Obelisco, Europa Immobiliare 1, ed Allpha, i nodi tornano al pettine.

Ora, di gran carriera, su Invest Real Security, Poste Spa opta per il rimborso. Di cosa si tratta? In sostanza di un’altra mezza fregatura. Poste Spa offre ai quotisti che però abbiano compiuto gli ottanta anni entro il 31 dicembre 2016, 1452 euro, a cui sommare il valore della quotazione odierna di 390 euro e gli interessi maturati in 10 anni.

Alla fine tali investitori verrebbero risarcita solo per il valore nominale della quota sottoscritta, 2.500. Un capolavoro di Poste Italiane. Ma c’è di più. Gli altri risparmiatori invece, verrebbero risarciti entro 5 anni, ma con una sottoscrizione di una polizza Vita Rmo 1, dal costo ignoto, per coprirsi da eventuali perdite. Soldi che naturalmente uscirebbero dalle tasche dei sottoscrittori. Altro bell’affare!
La Codacons indica subito la via maestra da seguire: “I rimborsi devono arrivare subito a tutti”. Poi toccherà alle quote degli altri fondi immobiliari venduti da Poste scadenza 2017-2018.

Non si tratta di quattro soldi, ma di 141 milioni per Invest Real Security, di 172 milioni di Obelisco, di 283,495 milioni di Europa Immobiliare 1, e di Alpha per 259,687 milioni. Chi pagherà? E chi non ha sorvegliato sulla vendita di questi titoli tossici, continua come sempre l’attività di collusione.

Fonte L’Economico di Roberto Casalena

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *