Offrire casa ai giovani studenti a prezzi adeguati o simbolici dovrebbe essere una priorità assoluta da parte dei Sindaci dove sono ubicate le Università.

Basta vedere cosa succede a Milano, la City per eccellenza, dove il Sindaco dem Giuseppe Sala, sembra ignorare questa realtà e abbandona gli studenti che si sono ”per rivendicazione” accampati nelle tende!

E’ così che la Parrocchia nel Comune di Zogno, nella Bergamasca, Parroco Don Simone Pelis, prende una lodevole iniziativa per dare a giovani volonterosi, che abitano lontano dalla “metropoli” o che comunque dovrebbero percorrere lunghi viaggi giornalieri, l’opportunità di alloggiare a Milano. Disponendo di 60 appartamenti, avuti anni addietro in donazione, e locati in due palazzi in Via Alseria, nel perimetro del quartiere Isola, li ha resi disponibili a 250 Euro mese. Negli stessi, in base alla metratura possono coabitare da 2 a 3 studenti, ovviamente in primis a quelli provenienti dalla bergamasca.

Don Pelis si è inoltre prefisso di rafforzare le relazioni umane affermando: “Stiamo pensando ad alcune iniziative anche di tipo più pastorale per passare dal contesto di piccolo paese della valle alla metropoli può essere un po’ disorientante, e aggiungiamoci le ansie e le aspettative di chi comincia l’università. Stiamo ragionando a come supportare una presenza educativa. Qualche ragazzo resta legato alla parrocchia dando una mano al Cre (il centro ricreativo estivo) come coordinatore o nel Gruppo adolescenti come educatore. Ci piacerebbe offrire qualcosa in più, una sorta di accompagnamento.

Mentre le quotazioni immobiliari salgono alle stelle e gli affitti muovono i grandi capitali, don Pelis sottolinea: “Noi siamo convinti della bontà della nostra iniziativa e del servizio che offriamo a prezzi calmierati e vogliamo continuare a garantire quest’opportunità per i giovani studenti della valle.”

A cura di Pier Luigi Cognoli – Foto ImagoEconomica 

Editorialista Pier Luigi Cignoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui