L’Atalanta cade 2-3 in casa con il Villarreal e abbandona la Champions League nella fase a gironi.

Gli spagnoli passano subito in vantaggio con Danjuma al 3′ e trovano il raddoppio prima dell’intervallo con una conclusione precisa di Capoue al 42′. Nella ripresa ancora Danjuma firma la rete del 3-0 al 6′.

Ormai spalle al muro, la reazione d’orgoglio della squadra di Gasperini produce le reti di Malinovskyi al 26′ e di Zapata al 35′, ma il risultato non cambia più e condanna gli orobici. La Dea chiude così il Gruppo F al terzo posto e “scende” in Europa League, mentre il Villarreal si qualifica agli ottavi come seconda. La partita, in programma ieri sera alle 21, è stata rinviata di quasi 24 ore a causa di una fitta nevicata che si era abbattuta ieri su Bergamo.

A cura di Roberto D’Orazi – Foto Lapresse

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui