La Cina invita la Russia e l’Ucraina “a incontrarsi a metà strada” e “ad avviare tempestivamente i colloqui di pace per  raggiungere un cessate il fuoco e la fine della guerra“. Lo ha affermato il vice rappresentante permanente della Cina presso l’Onu, Geng Shuang, alla riunione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite convocata su richiesta della Russia alla vigilia del vertice di pace in Svizzera oggi e domani in Svizzera.

Lo riporta China Times. Geng Shuang ha affermato che “la posizione della Cina sulla questione ucraina è coerente e chiara” e che continuerà “a mantenere una stretta comunicazione con tutte le parti”.

A cura di Elisabetta Turci – Foto Imagoeconomica

Redazione IL POPOLANO

La Cesenate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui