TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

JUVE CHE BOTTA NEI DENTI

Seconda sconfitta allo Stadium, la terza stagionale in campionato, per la Juventus che dopo il pareggio in extremis contro l’Inter a San Siro si deve arrendere 2-1 al Sassuolo. A decidere il match valido per la decima giornata una rete al 44′ di Frattesi, al 76′ il pareggio bianconero con McKennie ma nei minuti di recupero è Maxime Lopez a punire la Juventus regalando ai neroverdi la prima vittoria nella storia del Sassuolo allo Stadium.

Sampdoria-Atalanta 1-3 Dopo la beffa all’ultimo respiro con l’Udinese, l’Atalanta torna subito a vincere battendo a domicilio una buona Sampdoria. Finisce 1-3 a Marassi con l’autogol di Askildsen e i sigilli di Zapata e Ilicic che ribaltano l’iniziale vantaggio di Caputo. La squadra di Gasperini (squalificato e costretto alla tribuna) sale momentaneamente alla pari dell’Inter scavalcando la Roma al quarto posto, ma sia giallorossi che nerazzurri devono ancora scendere in campo.

Udinese-Verona 1-1
Grazie ad un calcio di rigore molto discusso nel finale di gara, il Verona salva la pelle sul campo dell’Udinese, tornando a casa con un pareggio per 1-1. All’iniziale vantaggio di Success risponde Barak proprio dagli undici metri, lasciando tanto amaro in bocca alla squadra di Gotti che, in vantaggio di un gol, ha sprecato diverse occasioni per chiudere la gara. Bianconeri che salgono a 11 punti, gialloblu che invece mantengono una lunghezza di vantaggio portandosi a quota 12.

A cura di Roberto D’Orazi – Foto Imagoeconomica

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *