TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

ISTAT INFLAZIONE SALE AL 2%

Ad agosto, l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, è salito dello 0,4% su base mensile e del 2,0% su base annua (da +1,9% del mese precedente); la stima preliminare era+2,1%. Lo rileva l’Istat precisando che l’inflazione tocca un livello che non si registrava da gennaio 2013 (quando fu +2,2%),a causa per lo più dei prezzi dei beni energetici che continuano ad avere una crescita molto ampia sia per la componente regolamentata sia per quella non regolamentata.

L’Istat sottolinea che la lieve accelerazione tendenziale dell’inflazione si deve prevalentemente a quella dei prezzi dei beni energetici (da+18,6% di luglio a +19,8%) e in particolare di quelli della componente non regolamentata (da +11,2% a +12,8%), mentre i prezzi della componente regolamentata continuano a registrare una crescita molto ampia (e in lieve accelerazione da +34,2% a+34,4%).

A cura di Renato Lolli – Foto Imagoeconomica

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *